Cronache di ordinarie giornate di pesca

mercoledì 19 ottobre 2016

48 gradi

Non so neanche quantificare quanto tempo è passato dall'ultima mareggiata, per un motivo o per un altro tutte le ultime perturbazioni sono passate senza che io mi presentassi all'appello fino a che, in una torrida giornata di Agosto arriva un po' di bassa pressione... è la mia occasione per rimediare.
Il mare non promette nulla di che, una mareggiatina montante tipicamente estiva, per nulla promettente e dal risultato incerto, ma a questo ormai sono tristemente abituato. Però la voglia di onde e di bucare qualche pesce diverso dal solito si fa sentire e quindi decido di affrontarla con attrezzatura leggera per raccattare tutto quello che mi capita a tiro e divertirmi.



Partenza fantozziana alle ore 13:30 di una delle giornate più calde dell'Estate e sono in scogliera.
Il caldo.
Trovo il caldo vero.
L'aria ribolle e sono avvolto dai vapori che si alzano dalle rocce scure, che assorbendo calore creano un vero forno all'aria aperta.
Sono sudato fradicio e non ho ancora iniziato.
Inizio ad avere i primi ripensamenti su chi me lo abbia fatto fare ma tiro ugualmente un bel "macchissene" e inizio a lanciare, non prima di un bel bagno rinfrescante.
Alterno un tuffo ogni 10 lanci e forse cosi riesco a sfangarla. ma pesci zero. L'acqua è un brodo.
Affretto il passo e mi concentro nelle zone più schiumose, la mareggiata non è molto potente, meglio essere selettivi su dove lanciare... Scelta giusta, dopo poco il primo piccolo risultato, un saragotto che anima la solpara con forti testate. Robetta... ma in tempi di magra ci si accontenta. Ne faccio un altro gemello poco più avanti, poi si animano gli sciarrani, e dato che pesco con esche minuscole, non mi danno tregua.



Ad un tratto vengo bloccato da un mancamento, sicuramente provocato dal calore unito agli sforzi fisici. Mi fermo un po' all'ombra per riprendermi e con il termometro dell'orologio verifico la temperatura al suolo. 48 gradi !! Quarantotto !
Ovviamente me ne sbatto e dopo poco riprendo a pescare... 10 minuti di lanci e vengo ricompensato con un altro sarago
un po' più grosso degli altri, sui 500gr. Un pesce divertente preso con il 6lb tra correnti molto forti.
Ma adesso basta, la cena c'è e posso cambiare approccio.


Complice anche l'avvicinarsi del tramonto metto da parte la solparina e mi armo con una più cazzuta St. Croix per vedere se gira qualche serrozzo a cui far fare sci nautico. Decido di cambiare scogliera e mi sposto in una punta più pronunciata... Nell'arrivare allo spot però non rinuncio a qualche lancio a spigole nelle buchette schiumose che mi si presentano davanti, senza neanche avere la decenza di farlo come si deve, buttando 10 grammi di gomma con 30lb e 0.70 di finale... e lei, dopo poco, ci casca, come fosse il pesce più fesso del mondo.


E' piccola e malconcia, ma presa in maniera cosi grezza mi ha ugualmente dato soddisfazione.
Una spigola sui 35cm meriterebbe la padella... buona, tenera e della taglia perfetta per una cenetta da soli, ma oggi non mi sento bene, la testa per via del caldo non funziona come dovrebbe e va a finire che mi faccio impietosire e la rilascio. Chiedo scusa agli amanti della buona cucina.
Ma torniamo alla nostra punta, tolgo la gomma e monto un più dignitoso Stylo. Le onde non sono male, la corrente è quella giusta e lancio convinto che a breve arriverà l'attacco.
Oh, arriva per davvero e ci rimane pure !
E' un serra di taglia media, prova qualche fuga ma sono iper corazzato e fa la fine di una saponetta in superficie.


Continuo, ma nulla, provo a cambiare esca, una vecchia gloria che è ancora il mio artificiale preferito, nonostante ormai lo usi pochissimo, il boldool. Riesco ad avere altri due attacchi ma entrambi vanno a vuoto.


Mentre il sole va giù, inizia ad alzarsi un freddo vento da nord, che mi trova impreparato e bagnato in costume. Mi vedo costretto a chiudere e tornare a casa, ma in fondo va più che bene cosi, ero decisamente cotto.
E anche questa è andata... alla prossima !


6 commenti:

  1. ehi faceva proprio caldo se hai rilasciato quella spigolotta......aahahhaahah, fantastico come sempre,
    a presto.

    RispondiElimina
  2. Oggi ne ho rilasciate addirittura due!! Grazie Emiliano!

    RispondiElimina
  3. Ciao daniele come gomma usi solo quella vedo? Complimenti
    Pino

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Pino... Beh quelle ho e quelle uso 😉

      Elimina
  4. Sono tra le migliori velenosissime x le spigole su testine piombate

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo... Il loro movimento è unico ;)

      Elimina

Lascia un commento