Cronache di ordinarie giornate di pesca

lunedì 10 gennaio 2011

Chi schiuma cerca, spigola trova.

Continua la serie positiva di uscite in questo 2011 fino ad ora ottimo ma più ch altro vario.

In una giornata in cui ero convinto di cappottare, dopo aver girato due spot che presentavano un mare tristemente piatto, sono finito in foce a cercare di stanare qualche spigola nel "suo" ambiente. Purtroppo anche li nulla da fare, acqua limpida e l'onda presente non era sufficentemente forte da creare schiumate e risacche favorevoli. Mi sposto di nuovo, fortuna vuole che nel frattempo si era alzato un venticello di scirocco che stava un po' smuovendo il mare, creando schiumetta nel sottoriva, correnti ed il tutto in un mare limpido e senza la minima presenza di alghe. Camminando arrivo in una zona di spiaggia molto più bassa, con secche davanti che creavano ampie zone di schiuma.

Bene, ho trovato lo spot dove insistere. Vado con la gomma, un paddle tail da 4" montato su testina da 10gr.

Arriva la prima botta una spigolotta appena accettabile sui 500/600gr che mi riporta il buon umore.
Insisto, fino ad arrivare ad una forte rientranza nella sabbia, una zona davvero bella dove al secondo lancio incanno la seconda spigola, ben più grossa di 1,2kg, che viene spiaggiata senza difficoltà.


Insisto ancora di più e sempre più convinto, ma questa sarà l'ultima cattura della giornata.

15 commenti:

  1. ma eri in scarpe da ginnastica?

    RispondiElimina
  2. No, sono scarpe da wading per spinner fighetti, ora va di moda cosi asd.

    RispondiElimina
  3. come siete diventati sofisticati asd

    Ah una cosa ma la testina da 10gr è bella importante.. non snatura un po il movimento?

    RispondiElimina
  4. No no! Le ho prese anche con 21gr... semmai diventa meno accentuato ma più frenetico a causa della velocità. Le spigole non se ne sono mai lamentate quindi va bene :) :)

    RispondiElimina
  5. ahahah da 21gr che grezzo lol

    RispondiElimina
  6. ahahah davvero! Grezzo è la parola giusta per definire il mio modo di pescare

    RispondiElimina
  7. però meglio grezzo che a vuoto!

    Ora voglio vedere che combini ha messo HP per 10 giorni ti dai alla bolognese col bigattino :D

    RispondiElimina
  8. si ho visto accidenti... vedremo, di sicuro andrò molto meno, ma qualche programmino ce l'ho!

    RispondiElimina
  9. io mi sa che ci riprovo domenica.. sabbia o fondo sassoso?

    RispondiElimina
  10. "...No, sono scarpe da wading per spinner fighetti, ora va di moda cosi asd. ..."
    te non lo sai ma in potenza sei trendy pure te...andare in scarpe da ginnastica e waders è come lo yuppi che sotto il vestito camicia e cravatta porta le sneakers!!

    Lo vedi te ora appena mi compro la canna rossa come la vuoi pure te :) :) :)!!!!

    RispondiElimina
  11. che spammer di blog altrui!!
    ahahahah

    Nonno compra la barca!

    RispondiElimina
  12. Nonno la tentazione è sempre forte in me, ma finchè resisto continuo a fare lo spinner trash style ahah

    Nazu culo. Se nn conosci la spiaggia in questo periodo meglio in scogliera, qualche pesciotto tra le rocce gira sempre sicuro.

    RispondiElimina
  13. Oi mi spiegate un attimo il discorso delle scarpe da wading? Io pensavo che i waders avessero già di suo degli scarponi..

    RispondiElimina
  14. Alcuni hanno lo stivaletto già attaccato, altri il calzare a cui poi tu devi aggiungere delle scarpe apposite a tua scelta in base ai gusti o alle preferenze.

    RispondiElimina
  15. Ah capito il nonno c'vrà quelli super tecnologici con atmosfera controllata dentro :D

    RispondiElimina

Lascia un commento